Nato a Portomaggiore (Ferrara) 02.01.1948. Diplomato a Ferrara in elettronica industriale.
Dal 1968 al 1974 lavora all’ufficio progetti della Riva-Calzoni di Bologna dove si occupa dell’automazione di linee per impianti industriali.

Nel 1975 è assunto dalla Datamont S.p.A. di Milano azienda leader del gruppo Montedison nel settore delle telecomunicazioni.

Nel 1977 si trasferisce al Petrolchimico di Ferrara per occuparsi delle soluzioni telematiche innovative del polo chimico: reti locali, trasmissione dati, ponti radio, centrali e reti telefoniche, impianti ricetrasmittenti e tvcc, telemisure ed altro.

Dal 1985 al 1993 segue l’informatizzazione e la realizzazione e gestione delle prime reti a fibra ottica del medesimo polo e delle filiali di Ancona, Pesaro e Bologna. E’ consulente per l’acquisto di dispositivi di rete e PC.

Nel 1994 si trasferisce al Centro Ricerche “Giulio Natta”. Si occupa di strategie di mercato e di pubbliche relazioni. E’ autore e coautore di pubblicazioni e realizzazioni multimediali riguardanti le tecnologie innovative nel campo delle poliolefine presentate in convegni nazionali ed internazionali del settore.

Nel 2000, in occasione dell’EXPO internazionale di Hannover, su incarico dal Ministero degli Affari Esteri cura, nel padiglione “Italia”, lo stand della “Chimica” dedicato al premio Nobel Giulio Natta.

Dal 1993 al 2001 ricopre contestualmente la carica di amministratore pubblico nel Comune di Portomaggiore (Fe). E’ cofondatore dei Premi Giulio Natta e Nicolò Copernico per la ricerca scientifica e l’innovazione tecnologica.

Torna Indietro