Premio “Nicolò Copernico” per le Scienze Biomediche

Dott.ssa Ludovica Segat

Motivazioni
Il progetto scientifico proposto dalla Dott.ssa Ludovica Segat, Servizio di Genetica Medica, Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico materno infantile IRCCS “Burlo-Garofalo”, Trieste, ha come finalità l’individuazione di fattori genetici dell’ospite coinvolti nell’insorgenza di tumori genitali femminili associati all’infezione da virus Papilloma oncogeni (HPV). Lo studio ha come finalità l’individuazione e la validazione di marcatori per lo sviluppo di nuovi approcci preventivi e terapeutici per la cura di tumori genitali femminili di diverso grado di malignità. Gli approcci innovativi proposti dalla Dottoressa Segat sono diretti allo studio di specifici geni umani della risposta immunitaria innata e dell’infiammazione cronica. L’obiettivo è di chiarire il ruolo di questi fattori genetici nell’infezione cronica/ricorrente da HPV e nella progressione della malattia. Tra i principali bersagli dell’indagine vengono indicati i geni delle β-defensine, per le loro note azioni di difesa dell’organismo e per le crescenti evidenze di attività antitumorale. Il progetto, svolto nel laboratorio di ricerca, appare rapidamente trasferibile alla pratica clinica nel settore della ginecologia oncologia. La ricerca presentata è ben articolata e ha ottime possibilità di successo grazie anche all’esperienza maturata nel settore dalla proponente. Rimarchevole il suo curriculum delle pubblicazioni scientifiche. Le ricadute applicative nel settore della prevenzione, prognosi e cura dei tumori ginecologici indicano ulteriormente di privilegiare questa ricerca e di assegnare il Premio Copernico 2010, VIII edizione, alla Dottoressa Ludovica Segat.

Biografia
Ludovica Segat
La Dr.ssa Ludovica Segat è nata a Vittorio Veneto (Treviso) il 01.01.1980
Laurea in Biotecnologie Mediche (Università degli Studi di Trieste Facoltà di Medicina e Chirurgia) conseguita il 26.11.2003 con voto finale 108/110.
Specializzazione in Genetica Medica (Università degli Studi di Trieste, Facoltà di Medicina e Chirurgia) conseguita il 26.11.2007 con voto finale 50/50 e lode.
Laurea Specialistica in Genomica Funzionale (Università degli Studi di Trieste, Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali) conseguita il 11.10.2008 con voto finale 108/110.
Dal 2003 svolge attività di ricerca presso l’IRCCS Burlo Garofolo di Trieste, dove dal 2007 è titolare di un contratto come post-doc.
Dal 2005 collabora col Laboratorio de Immunopatologia Keizo Asami (LIKA) della Universidade Federal de Pernambuco (Recife, Brasile) per attività didattica e di ricerca.
Dal 2009 professore a contratto per il corso di Genetica Umana nel corso di laurea specialistica in Genomica Funzionale (Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali ) dell’Università degli Studi di Trieste e Recife, Brasile.
Campi di interesse scientifico:
L’attività di ricerca è incentrata sullo studio dei fattori genetici facenti parte dell’immunità innata in patologie infettive e multifattoriali.
Principali ambiti di ricerca sono l’infezione da HIV (in particolar modo la trasmissione verticale madrefiglio) e lo studio di peptidi antimicrobici umani, principalmente β-defensine.
Pubblicazioni, 5 più recenti: 1. Pontillo A, et al.. Autoimmunity. 2010; 2. Segat L, et al. Int J Immunogenet.
2010; 3. Padovan L, Curr Protein Pept Sci. 2010 ; 4. Segat L, Vaccine 2010; 5. Brandao LC, et al. Hum
Immunol. 2010.